ENERGIA: FREE, RINNOVABILI POSSONO RIDURRE COSTO BOLLETTE

Il 10 Giugno presentiamo nostra proposta a Governo.

 

ROMA, 4 GIUGNO 2014 – “Le rinnovabili possono contribuire a ridurre il costo della bolletta elettrica. Per questo abbiamo voluto far dialogare due mondi finora descritti come antagonisti: le associazioni dei consumatori e Free, che raggruppa la quasi totalità delle associazioni attive nel campo delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Il tema è molto attuale, visto che, secondo indiscrezioni, il Governo vorrebbe ridurre il costo delle bollette per le Pmi con un intervento principalmente sulle rinnovabili. Noi dimostreremo la compatibilità fra Fer e riduzione dei costi dell’energia”.

Così Gb Zorzoli, presidente di Free, Fonti rinnovabili ed efficienza energetica, presenta il convegno che si svolgerà martedì 10 Giugno, a Roma, dal titolo “Ridurre le bollette elettriche con le rinnovabili” (Sala del Carroccio – Palazzo Senatorio, Piazza del Campidoglio. Ore 9.30/13).

Free, che raggruppa oltre 30 associazioni del settore delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, presenterà in un documento le proposte per ridurre il costo delle bollette, senza rinunciare allo sviluppo di un comparto importante per l’economia, quale è quello delle rinnovabili, che sta cambiando e migliorando la sua efficienza.

Al convegno prenderanno parte Edoardo Zanchini (Legambiente), Pietro Giordano (Adiconsum), Carlo Durante (eLeMens), Mauro Zanini (Federconsumatori), Luigi Gabrieli (Codici), Francesco Luongo (Movimento Difesa del Cittadino), Dario Del Grosso (Adoc), Ovidio Marzaioli (Movimento Consumatori), Sara Romano (Mise), Alberto Biancardi (AEEG), Agostino Re Rebaudengo (Assorinnovabili), Chicco Testa (Assoelettrica), Simone Togni (Anev), Paolo Vigevano (AU), Gb Zorzoli (Free).

© 2019 Free-energia.it. All Rights Reserved.

Powered by Wordpress and Botiq